fbpx

CORSO DI FORMAZIONE GENERALE DEI LAVORATORI 10 ORE

//CORSO DI FORMAZIONE GENERALE DEI LAVORATORI 10 ORE

CORSO DI FORMAZIONE GENERALE DEI LAVORATORI 10 ORE

122,00 59,00

Disponibile

Disponibile

C.F.P. riconosciuti 15
Durata 10 ore
Descrizione Corso di formazione generale sulla sicurezza rivolto ai lavoratori delle aziende di tutti i settori ai sensi degli artt. 36 e 37 del D.Lgs. 81/08 – correttivo D.Lgs. 106/09 e Accordi Stato-Regioni del 21 dicembre 2011 e del 07 luglio 2016 della durata di 4 ore.

Descrizione

C.F.P. riconosciuti 15
Durata 10 ore
Descrizione Corso di formazione generale sulla sicurezza rivolto ai lavoratori delle aziende di tutti i settori ai sensi degli artt. 36 e 37 del D.Lgs. 81/08 – correttivo D.Lgs. 106/09 e Accordi Stato-Regioni del 21 dicembre 2011 e del 07 luglio 2016 della durata di 4 ore.
Categoria ECM
Dicitura Legislativa AI SENSI DEGLI ARTT. 36 E 37 DEL D.LGS. 81/08 – CORRETTIVO D.LGS. 106/09 E ACCORDI STATO-REGIONI DEL 21 DICEMBRE 2011 E DEL 07 LUGLIO 2016
Titolo Attestato CORSO DI FORMAZIONE GENERALE DEI LAVORATORI
Validità Nessuna scadenza

Test Finale

Numero di domande 30
Tempo a disposizione 60 minuti
Errori ammessi 6
Giorni validità credenziale 180
Tentativi di esame finale 0

A supporto dell’intero percorso formativo sono individuate due figure di riferimento : il tutor didattico (mentor) ed il tutor di processo. Tutor didattico (mentor) Figura professionale di esperto dei contenuti, in possesso dei requisiti previsti per i formatori/docenti dal decreto interministeriale del 6 marzo 2013 – Criteri di qualificazione della figura del formatore per la salute e sicurezza nei luoghi di lavoro – che assicura e presidia il supporto scientifico di assistenza ai discenti per l’apprendimento dei contenuti, fornendo chiarimenti ed approfondimenti ed integrazioni in un arco di tempo adeguato alla efficacia didattica e alle modalità di erogazione scelte nel progetto formativo. Tutor di processo Figura professionale che assicura il supporto ai partecipanti mediante la gestione delle attività relative alla piattaforma, alle dinamiche di interazione e di interfaccia con i discenti facilitando l’accesso ai diversi ambienti didattici e ai contenuti, e alla dinamica di apprendimento, monitorando e valutando l’efficacia delle soluzioni adottate per la fruizione dei contenuti.