Laurea Triennale in Scienze Politiche...

Laurea Triennale in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali

Laurea: Triennale
Classe: L-36
Durata: 3 anni
CFU: 180
Retta Annuale: € 3.000
Promo UNISCIENTIA: € 2.000 (Scopri la convenzione per te)
Tassa regionale annuale: € 140



Tipologia
  • Lauree Triennali
Destinatari
  • Studenti

Descrizione

L-36 - PIANO DI STUDI - STATUTARIO
AnnoInsegnamentoSSDCFU
1Microeconomia 9
1StatisticaSECS-S/016
1Scienze della politicaSPS/0412
1Spagnolo per le relazioni internazionaliL-LIN/076
1Storia delle istituzioni politicheSPS/036
1Storia delle relazioni internazionaliSPS/069
1Governo e politiche mondialiSPS/0412
2Diritto pubblicoIUS/096
2Inglese per le relazioni internazionaliL-LIN/129
2Macroeconomia 6
2Politica economica 9
2Sociologia economica e del lavoroSPS/096
2Sociologia dei fenomeni politiciSPS/116
2Diritto privatoIUS/016
3Diritto internazionaleIUS/139
3Economia applicataSECS-P/069
3Diritto privato comparatoIUS/026
3Diritto dell'Unione europeaIUS/149
3Diritto del lavoroIUS/079
3Psicologia delle emergenzeM-PSI/079
3Insegnamento a scelta-12
3Abilità informatiche e telematicheINF/013
3Prova Finale-6
Obiettivi Formativi

Nel rispetto degli obiettivi formativi qualificanti individuati dalla classe di riferimento il corso di laurea in Scienze politiche e relazioni internazionali si propone di integrare le conoscenze di base tipiche di una formazione interdisciplinare negli ambiti economico, giuridico, politologico, sociologico e storico con una preparazione orientata sulla dimensione internazionale degli ambiti stessi, al fine di sviluppare una specifica competenza negli aspetti transnazionali e internazionali dell'odierna realtà economico-sociale.

L'articolazione del corso di studi ha di mira i seguenti obiettivi:

  •            fornire conoscenze culturali rivolte alla internazionalizzazione e globalizzazione dei fenomeni politici e sociali, ivi compresa la loro dimensione comunitaria europea;
  •            creare abilità professionali sia nell'ambito dell'amministrazione statale, inclusi gli uffici di rappresentanza diplomatica, sia nell'ambito dei quadri di livello medio delle organizzazioni internazionali governative e non governative, tra cui quelle di volontariato con scopi umanitari;
  •            offrire adeguate competenze da utilizzare nelle imprese pubbliche e private (nazionali e multinazionali), coinvolte in rapporti commerciali e finanziari internazionali sia all'interno che all'esterno della Unione europea;
  •            formare una conoscenza comparata dei fenomeni sociali da impiegare nei settori dei servizi, dei beni culturali, del turismo e della comunicazione.
Sbocchi Occupazionali

           Tecnici degli affari esteri e delle relazioni internazionali

           Tecnico dei rapporti commerciali internazionali

Conoscenze e abilità richieste per l'accesso

Per l'ammissione al corso di laurea in Scienze politiche e relazioni internazionali occorre essere in possesso di un diploma di scuola secondaria di secondo grado, o di altro titolo di studio conseguito all'estero e riconosciuto idoneo, e di un'adeguata preparazione iniziale. In particolare si richiede una buona cultura generale supportata da capacità logiche, il possesso di conoscenze di base di carattere storico-politico-sociale e conoscenze di base di natura linguistica.

La verifica della preparazione iniziale avverrà tramite un test di ammissione, secondo modalità indicate nel Regolamento Didattico del Corso di Studio. Agli studenti che non superano tale test, ed intendono ugualmente iscriversi, sono assegnati Obblighi Formativi Aggiuntivi (OFA) che verranno assolti con attività di recupero formativo consistenti nell'obbligo a seguire i precorsi (Corsi Zero) appositamente erogati dall'Università ed a superare i relativi test finali.

Dettagli del prodotto

Prodotto aggiunto alla lista dei desideri